Feta e radicchio

Grazie a Chiara (Martucci) per la ricetta e grazie a Chiara (Guazzoni) perché, da lei invitata a cena, me ne ha parlato.

Il motivo di qesta ricetta è, come spesso capita, il caso. Ero abituata a fare la trevisana al forno con il parmigiano ma quel giorno era finito, mentre avevo in frigo della feta…
Visto che ero da sola, ho provato così e, sorpresa sorpresona, quel che è venuto fuori era 100 volte meglio della ricetta “classica”.
Da allora, solo feta sulla mia trevisana!

Lavare e mondare il radicchio, tagliarlo a striscioline grandi e disporre in terrina con olio e 2 spicchi aglio (se piace), sbriciolare sopra feta (se si vuole esagerare, anche a strati in mezzo), infornare a forno caldo (tipo 180°) per un quarto d’ora circa (o andare a occhio, fino a che la feta si scioglie).

Servire caldo come contorno oppure ci si può anche condire la pasta.

Chiara Martucci

About Andrea Perin

Architetto museografo, cultore della cucina per passione
This entry was posted in ricette (scorrette) and tagged , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento